VIDEO PROMO:

 

 

CHE COS'E' MOTOFORPEACE ?

E' un' associazione sportiva formata da un mix di poliziotti e professionisti, uniti dalla passione per la moto. Dal 2004 il team è diventato internazionale, allargando la partecipazione a poliziotti spagnoli, tedeschi, norvegesi, venezuelani e per la prima volta anche i Carabinieri.

Solidarietà e grandi viaggi sono l'obiettivo primario di Motoforpeace, che coniuga la realizzazione di progetti umanitari al desiderio di visitare il mondo su due ruote..

Durante i viaggi, Motoforpeace s'impegna ad incontrare in uniforme le autorità locali, visitando le loro centrali operative in veste di delegazione ufficiale della Polizia di Stato.

Tra i riconoscimenti: 7 medaglie ricevute dal Presidente della Repubblica ed i patrocini dei Presidenti di Camera e Senato, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dell'Interno, del Capo della Polizia, del Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri e la collaborazione dell'Interpol.

Scopri in questo Video, le principali caratteristiche di Moto for Peace e tutto ciò che ha realizzato dal 2000 a oggi !

Il Team di MotoForPeace racconta le proprie avventure anche attraverso la propria radio web "Radio Motoforpeace, la radio senza frontiere", ascoltabile in automatico dalla home di questo sito o dal sito ufficiale www.motoforpeace.it

A tutti coloro che ancora nutrono dubbi sulle missioni portate a termine dall'associazione MotoForPeace. i soldi che vengono spesi nelle nostre missioni sono solo "dei soci" della Onlus e di alcuni sostenitori, come la famiglia Ramari/Franzoni di Voghera che ha devoluto 5000 euro per la riuscita della missione Syrian Sirens per il ricondizionamento delle ambulanze, in memoria di una loro cara scomparsa alla fine dello scorso anno. I giorni di congedo utilizzati per la missione, sono le ferie personali di ognuno dei poliziotti e carabinieri che fanno parte della missione, come accade dal 2001, anno della prima missione in Kosovo. Tutta la preparazione per effettuare la spedizione è a carico dei soci di MotoforPeace, comprese le spese di trasporto, assicurazioni, benzina, autostrade e quant'altro. Le moto Honda sono state acquistate dai soci della Onlus, il Furgone e l'Autovettura sono in prestito (ma tutte le spese a carico dei soci) mentre le ambulanze sono state donate da vari Enti. Quindi pregherei tutti di informarsi e/o documentarsi, prima di giungere a conclusioni diverse dalla realtà. Ci siamo sacrificati in passato e lo stiamo facendo oggi per ideali in cui crediamo e sono circa 12 anni che utilizziamo il nostro tempo libero per realizzare tutto questo. Piccoli, ma grandi progetti perché pensati e realizzati con il cuore.

Nel 2001 nasce MotoForPeace, costituita inizialmente da poliziotti ai quali successivamente si sono aggiunti, in un'ottica di cooperazione e scambio tra forze di polizia, Carabinieri e colleghi del resto dell'Europa. Dice Bernardo Lepore, il Presidente dell'Associazione oggi Onlus: "Abbiamo scelto di unire, da quasi 12 anni, la nostra passione del viaggiare in moto a finalità umanitarie. Per questo motivo abbiamo deciso di abbinare ad ogni tour motociclistico una piccola, ma direi rilevante, missione umanitaria. Non abbiamo grandi sponsor, non abbiamo fondi statali alle spalle, ma solo la nostra grande volontà di coinvolgere persone come noi nelle attività umanitarie in cui crediamo. Nei nostri lunghi viaggi incontriamo, inoltre, colleghi delle forze di polizia dei paesi che attraversiamo: parliamo delle nostre iniziative e li coinvolgiamo nei nostri progetti, ampliandoli. Per questo al nostro seguito abbiamo poliziotti di altri paesi, europei e non: tedeschi, spagnoli, turchi, belgi, libici, norvegesi etc."

Il 12 settembre 2012 a bordo delle loro moto comincerà un viaggio con tappa finale la Siria, per promuovere e sostenere la cooperazione e solidarietà internazionale tra i popoli non solo portando la nostra esperienza lavorativa ma fornendo anche un valido esempio e un contributo concreto con la consegna di tre ambulanze, materiale sanitario e didattico. "Paure, parole, voglia di mettersi in gioco ma soprattutto aiutare gli altri.

Quali le sensazioni provate nel disegnare questo viaggio?" "È assolutamente fantastico. Il viaggio inizia, infatti, da quando è pensato. Le emozioni maggiori vengono dalla conoscenza, dal contatto con altre civiltà e dal constatare, alla fine, quanto siamo uguali. La paura è dettata dalla non conoscenza e non nascondo che più di una volta ne sono stato contagiato anch'io. Ma la paura passa quando sei lì, sul posto, e incontri persone meravigliose. Cose che ti rimangono nel cuore e che ti fanno apprezzare ciò che abbiamo nel nostro paese. In viaggi come questi bisogna resettare il proprio concetto di povertà. Ciò che per noi appare scontato, come ad esempio avere una "fontanella" a disposizione dove poter bere o dove potersi lavare le mani o dove far addirittura bere il proprio cane, in queste realtà rappresenta invece una ricchezza inimmaginabile". "Divisa della Polizia di Stato e non solo, anche condivisione dei valori del nostro tricolore. In che modo le popolazioni locali hanno accolto il vostro messaggio nelle precedenti missioni?".

"Le manifestazioni di affetto e solidarietà che ci riservano non solo le istituzioni civili e militari in "giro per il mondo", ma anche e soprattutto le popolazioni locali, sono degne di un capo di stato! Attraversare interi continenti in moto, indossando la nostra uniforme, e ricevere un tale sincero e caloroso riconoscimento è un'esperienza che ripaga ampiamente della fatica e degli inevitabili disagi che dobbiamo affrontare ogni volta. Cerchiamo di portare un messaggio di pace e solidarietà, e non è difficile leggere stima, rispetto e gratitudine negli occhi di chi ci viene a stringere la mano"

PER SAPERNE DI PIU' ENTRA NEL SITO UFFICIALE DI MotoForPeace

IL PROMO VIDEO ISTITUZIONALE 2014 IN LINGUA ITALIANA


IL PROMO VIDEO 2013 realizzato da Richard Celona


 

Viaggi realizzati da Motoforpeace:

  • (2000) Roma-Capo Nord
  • (2001) Roma-Kosovo
  • (2002) Roma-Pechino
  • (2003) Tour Europeo
  • (2004) Un ponte per l'Africa
  • (2005) Missione a Tangeri
  • (2005) Tour delle province italiane
  • (2006) Missione a Beirut
  • (2007) Sudamericando
  • (2009) Africa nel cuore
  • (2010) "AFRICA Sedicimila" Milano-Città del Capo (South Africa)
  • (2011) Red Coss-Ing Cina (giugno/luglio 2011)
  • (2012) Syrian Sirens (settembre/ottobre 2012)

 


ASCOLTA RADIO MOTOFORPEACE !



Visita il sito ufficiale di Motoforpeace





Altri video istituzionali di Motorforpeace